Hosting gratuito e dominio gratis offerti da HostingGratis.it

I trattamenti di Patrizia - Il Massaggio Bioenergetico

15. 03. 28
posted by: Super User
Ultima modifica: 14 Ottobre 2015
Creato: 28 Marzo 2015
Visite: 2898

 

 

 

 

 IL MASSAGGIO BIOENERGETICO

 

 

 

Il massaggio bioenergetico é una tecnica curativa, messa a punto da F. Padrini, nel suo lavoro di terapia psicocorporea bioenergetica: ha soprattutto la funzione di individuare le parti del corpo bloccate o tese e i punti carenti di energia per ristabilire l’equilibrio.
Questo massaggio può essere definito un massaggio su misura, in quanto tiene conto della tipologia fisica della persona e del carattere che di deduce sulla base di un’ipotesi diagnostica di lettura corporea di tipo bioenergetico.
Prima di effettuare il massaggio bioenergetico é essenziale attuare una lettura del corpo osservando la persona con una visione d’insieme a una distanza non molto ravvicinata, che permetta di poter cogliere gli elementi più significativi della sua morfologia, quali la struttura muscolo-scheletrica generale, la postura, e l’atteggiamento del corpo, la presenza di particolari disarmonie tra parte destra e sinistra del corpo, o superiore ed inferiore, o anteriore e posteriore. Si raccolgono inoltre alti elementi di lettura corporea come il colore e il tipo di pelle, la presenza di aree appiattite, di avvallamenti, ecc.
Nel massaggio non si fa altro che rilassarsi e godere del tocco e della pressione delle mani di chi lo applica, mentre le mani lisciano e impastano la pelle e i muscoli. Quando é interessata una zona di tensione muscolare, il trattamento può essere anche doloroso. Quindi sapendo che spesso il dolore é dovuto a tensione, occorre assecondarlo: evitare cioé di irrigidirsi ed esprimere il dolore attraverso la voce e la respirazione. Chi massaggia deve essere in grado di sentire nelle mani la tensione dei muscoli e le zone più morbide, le aree piene (dove c’é un accumulo di energia accumulata e inespressa) e quelle vuote (carenti di energia), le aree calde e quelle fredde (deve cioé prestare attenzione alla temperatura e al colore della pelle). E’ importante che chi riceve il massaggio senta più piacere che dolore durante la seduta: tutti infatti abbiamo bisogno che qualcosa di gentile sia fatto per noi. Il massaggio in parte soddisfa questo profondo bisogno e ciò costituisce una delle sue attrattive.

 


 

 

 

 

 

 

 

RIFLESSOLOGIA PLANTARE

 

 

 


La Riflessologia Plantare è una tecnica di massaggio applicata principalmente sui piedi, ed eventualmente sulle mani. Si basa sul principio che sui piedi e sulle mani si trovino riflessi tutti gli organi, le ghiandole, e le parti del corpo. Applicando il massaggio riflessologico si può quindi avere un effetto o influire sull'organo corrispondente al riflesso stimolato.

La Riflessologia è una terapia olistica, basata quindi sul principio che ogni aspetto della vita dell'individuo influisca sul benessere e sulla salute della persona, ed opera nell'intento di riequilibrare l'intero organismo al fine di stimolarne le capacità di autoguarigione

 

 


 

 

LO SHIATSU

 

Lo Shiatsu essendo una tecnica olistica si prende cura dell’individuo nella sua piena totalità. Ovvero, non cura il sintomo ma tutte le cause che hanno provveduto a causarlo, che possono essere di due tipi:cause patogene interne, tutte quelle legate al nostro stato emotivo e psicologico, oppure cause patogene esterne, tutte quelle legate ad agenti esterni quali vento, freddo, caldo, umido ecc..


Elenco dei disturbi piu comuni che vengono curati con lo shiatsu:


ANSIA DIARREA DEPRESSIONE
LOMBALGIA GASTRALGIA STITICHEZZA PALPITAZIONI
SCIATALGIA MAL DI TESTA ARTROSI CERVICALE DISTURBI ALLA COLONNA VERTEBRALE ASMA SCARSA MEMORIA TORCICOLLO
INSONNIA MESTRUO IRREGOLARE IPERTENSIONE

 

                                                                             

 

 


 

TRATTAMENTO CON SACCHETTI DI ERBE THAI

 

Ispirandosi alla medicina tradizionale thailandese, il Massaggio Thai Con Erbe unisce i benefici delle erbe thailandesi con le tecniche del massaggio thai.

Le erbe, racchiuse in sacchetti di cotone, vengono essiccate sminuzzate e miscelate secondo antiche ricette dei monaci thailandesi, e poi chiuse in sacchetti di cotone riscaldate a vapore e successivamente applicate esercitando pressione sul corpo, in particolare lungo le sue linee energetiche.

Il calore dei sacchetti favorisce la dilatazione dei pori della pelle, permettendo alle erbe di penetrare più in profondità e portare beneficio anche alla muscolatura. L'effetto combinato del calore, delle erbe e della manualità che caratterizza il massaggio thai, rende il massaggio thai con erbe particolarmente indicato per:

la cura di contratture e tensioni muscolari
favorire il recupero del tono muscolare nelle persone affette da patologie che ne inibiscono la completa motilità
migliorare, negli sportivi, il recupero muscolare dopo sedute di allenamento particolarmente intense.
Eccezionale per chi soffre di osteoporosi.

 

 

 


 

 

 

 

 

TRATTAMENTO HOT-STONES THERAPY -

PIETRE DI BASALTO

 

 

 

                                                                                                                                                                                                             
 
L' Hot Stone massage è un massaggio olistico che tratta mente e corpo.

Il termine "hot" significa caldo, o calore, e ve ne sono di molte forme: Il calore dell'amore materno, di un focolare, del sole, di un abbraccio, di una carezza o nel nostro caso, il calore delle pietre.

Per migliaia di anni queste sono state utilizzate per scopi curativi dai nativi d’America, dagli indiani d’America, dagli Egizi e da molte altre popolazioni ma è stata una terapeuta dell’Arizona, la massaggiatrice Mary Nelson, a recuperare e diffondere, da antiche tradizioni, l’uso del massaggio con le pietre calde unendolo a tecniche ayurvediche e concetti della medicina tradizionale cinese.

Anche ai giorni nostri il calore viene utilizzato per il trattamento del dolore e delle rigidità muscolari (termoterapia) e con l’utilizzo delle pietre l’effetto termico è ottenuto per conduzione, ovvero tramite il contatto diretto delle pietre calde con la pelle, influenzando i centri energetici (chakra) e riequilibrando la mente ed il corpo.

L'aumento della circolazione, mediante la dilatazione dei vasi sanguigni, comporta nel caso della cute un'aumentata capacità di eliminazione delle tossine; nel caso dei muscoli una più rapida eliminazione dell'acido lattico con un recupero più rapido della funzionalità muscolare; nel caso di strutture tendinee, legamentose, ossee e articolari permette una rapida risoluzione di stati infiammatori.

L’energia prodotta dal massaggio con le pietre promuove un effetto armonizzante e purificante tale da indurre uno stato meditativo di quiete e calma.

L’applicazione delle mani, in congiunzione con le pietre, produce un’intensificazione del contatto.

Le pietre utilizzate nello Stone Massage sono di basalto levigato, un tipo di roccia ricca di ferro, capace di trattenere il calore per lungo tempo e rilasciarlo gradualmente durante il massaggio. Le pietre vengono riscaldate in appositi scaldini a circa 60°C e, durante il massaggio, vengono strofinate sulla pelle o posizionate su punti particolari del corpo: I meridiani della Medicina tradizionale cinese o i Chakras della Medicina ayurvedica.

Queste pietre, rilasciando calore durante il massaggio, sciolgono le contratture dei muscoli, migliorano la circolazione del sangue e della linfa, levigano la pelle.

Dal punto di vista spirituale questo massaggio dona inoltre una generale sensazione di benessere, relax fisico e mentale con conseguente miglioramento dell’umore.