ANSIA E DEPRESSIONE - Pagina 8
Hosting gratuito e dominio gratis offerti da HostingGratis.it

NATUROPATIA - ANSIA E DEPRESSIONE

15. 03. 28
posted by: Super User
Ultima modifica: 10 Febbraio 2016
Creato: 28 Marzo 2015
Visite: 13623

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Tra i diversi farmaci, gli ansiolitici sono tra quelli più usati. Anche in questo caso, però, è
possibile sostituire questi medicinali con dei rimedi "dolci", altrettanto efficaci, ma meno
invasivi ed aggressivi.
 
 
 
 
        IPERICO antidepressivo per eccellenza
 
 
Popolarmente noto come "erba di San Giovanni", l'iperico è l'antidepressivo per antonomasia della fitoterapia grazie alla sua capacità di aumentare la trasmissionie serotoninergica. A quest'effetto si affianca un'azione ansiolitica che può essere aumentata associando l'iperico con la melissa e la passiflora, producendo un ottimo rimedio per le depressioni a base ansiosa. Rispetto agli antidepressivi di sintesi l'iperico ha il vantaggio di non alterare i livelli di attenzione, la memoria e il sonno e di non produrre dipendenza.
 
Modo d'uso : assumere iperico sotto forma di tisana da bere 1 - 2 volte al giorno o in alternativa, sotto forma di macerato glicerico, nella dose di 20 gocce da diluire in poca acqua minerale naturale, 2 - 3 volte al giorno.
 
 
 
 
 
 
 
        ESCOLZIA "spegne" l'agitazione
 
 
appartenente alla famiglia della Papaveracee, l'escolzia è un rilassante naturale e un riequilibratore del sistema nervoso. Il suo effetto sedativo ne fa il miglior rimedio contro stati ansiosi e insonnia, anche percheè non contiente principi narcotici, quindi non genera dipendenza, ed è priva di tossicità. Ansiolitica, ipotensiva, antibatterica, ha un'azione antispastica a livello addominale e vasale, ed è utile anche in caso di prurito o psoriasi.
E' sconsigliato il consumo di escolzia in caso di gravidanza, allattamento e ipotensione.
 
Modo d'uso  :  in caso d'insonnia causata da tensioni e nervosismo assumere l'escolzia sotto forma di tintura madre nella posologia di 40 gocce diluite in poca acqua minerale naturale, la sera prima di coricarsi.
Negli stati ansiosi, invece, la dose suggerita è di 30 gocce di tintura madre di escolzia diluite in poca acqua minerale naturale, 2 - 3 volte al giorno.