Hosting gratuito e dominio gratis offerti da HostingGratis.it

NATUROPATIA - OLIGOELEMENTI

15. 03. 28
posted by: Super User
Ultima modifica: 10 Febbraio 2016
Creato: 28 Marzo 2015
Visite: 11458

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
 
 
 
 
 
Gli oligoelementi sono i catalizzatori delle funzioni biologiche dell’organismo, il termine “Oligos” deriva dal greco e significa poco, sono presenti in quantità infinitesimali in tutti gli organismi viventi, nelle piante, negli animali, nell’uomo.

Sono dei “BIOCATALIZZATORI”, ovvero aiutano, attivano, le reazioni chimiche e metaboliche indispensabili alla vita. La loro carenza induce alterazioni strutturali e fisiologiche, somministrati a giuste dosi prevengono e guariscono  entrando nel tessuto cellulare e  riportando il corpo allo stato di equilibrio funzionale.
 
 
 
E' opportuno, pertanto, prima e durante la terapia con i  rimedi naturali ,per accrescerne le virtù benefiche,  assumere due  Oligoelementi   combinati:       
               
 
Manganese - Cobalto.
Il loro campo d'azione sono i disturbi legati alla distonia neurovegetativa, che comprendono alterazioni della circolazione arteriosa e venosa, scompensi metabolici, disturbi del sonno, ma anche gastriti, ulcere, artrosi, problemi legati alla menopausa, stati ansiosi, calo di memoria e senso di affaticamento psicofisico.
 
Modo d'uso  :  assumere una fiala sublinguale di manganese - cobalto a giorni alterni, per cicli di 3 - 6 mesi.
 
 
Zinco - Rame nelle disfunsioni ormonali
 
E' l'oligoelemento connesso all'asse ipofisi-genitale ed è il rimedio da scegliere nei ritardi dello sviluppo, nell'enuresi e nelle disfunsioni ovariche o gonadiche.
 
Modo d'uso  :  assumere una fiala sublinguale a giorni alterni, per cicli di 3 mesi.
 
 
 
 
Zinco - Nichel - Cobalto in caso di iperglicemia
 
Collegato all'asse ipofisi-pancreas, è utile nell'iperglicemia, nella bulimia, nel sovrappeso e nell'obesità da alterazione del metabolismo degli zuccheri. Si associa all'oligoelemento potassio in caso di ritenzione idrica e cellulite.
 
Modo d'uso  :  assumere una fiala sublinguale a giorni alterni, per cicli di 3 mesi.